9.7.10

Marco Testini


(auto)critica
by Marco Testini

Irony and double meaning are the key operations Marco Testini which tends to play sometimes with the meaning of the word, adapting it to work and in some cases, adapt the work to the word. It is an ironic sarcasm then, that the artist decides to tackle this performance to analyze and critique of attitudes of the public art and everyday life. The artist wants to attract the attention of the viewer with a declared "provocation", making it participates directly and indirectly to the installation. From the walls leaving hundreds of white indices, pointing toward the audience. The fingers are plaster casts of indices "lent" by friends, artists, professors, journalists Testini involved in the operation. The same indices then pointing the finger at themselves and the artist involved on this occasion, Marco Testini, which will continue to scale indexes of all the people who will present the opening day come here to a  (self-) critical






Ironia e doppio senso sono la chiave di lettura delle operazioni di Marco Testini che tende a giocare a volte con il significato della parola, adattarlo all’opera e in alcuni casi, adattare l’opera alla parola. È con un ironico sarcasmo quindi, che l'artista decide di affrontare questa esibizione che analizza e critica determinati atteggiamenti del pubblico dell’arte e della vita quotidiana. L'artista vuole attirare l’attenzione del fruitore con una dichiarata “provocazione”, rendendolo partecipe, direttamente e indirettamente all'installazione.Dalle pareti escono centinaia di indici bianchi, che puntano verso il pubblico. Le dita sono calchi in gesso di indici “prestati” da amici, artisti, professori, giornalisti che Testini ha coinvolto nell'operazione. Gli stessi indici che poi punteranno il dito su se stessi e sull'artista in gioco in questa occasione, Marco Testini, che continuerà a calcare indici di tutta la gente che si presenterà il giorno dell'inaugurazione giunta fin qui per una (auto)critica

More:
marcotestini.tumblr.com
m4t3caricature.blogspot.com
labbramagnetiche.blogspot.com

No comments:

-

>

\